paragrafo obbligazioni

In data 28 dicembre 2017 la Consob ha rilasciato autorizzazione alla pubblicazione dei Prospetti di Base relativi ai programmi di emissione denominati:

  • Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a tasso fisso;
  • Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a tasso variabile (o a tasso variabile con cap e/o floor);
  • Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni step up/step down (o step up/step down callable);
  • Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni zero coupon;
  • Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni one coupon;
  • Banco di Sardegna S.p.A. Obbligazioni a tasso misto (o a tasso misto con cap e/o floor).

 

I Prospetti di Base si compongono della Nota di Sintesi (che riassume le caratteristiche dell'Emittente e degli strumenti finanziari oggetto dei programmi di emissione), del Documento di Registrazione (che contiene le informazioni sull'Emittente) e della Nota Informativa sugli strumenti finanziari oggetto dei Programmi, nonché di ogni eventuale successivo supplemento a tali documenti. Il Prospetto di Base è redatto in conformità alla Direttiva 2003/71/CE ed al Regolamento 809/2004/CE.

Il Documento di Registrazione è un documento disgiunto incorporato ai Prospetti di base mediante riferimento.

Il Banco di Sardegna S.p.A. emetterà a valere sui Programmi di Emissione sopra menzionati titoli di debito aventi le caratteristiche indicate nel Prospetto di Base.

In occasione dell'emissione di ciascun prestito obbligazionario, il Banco di Sardegna predisporrà le Condizioni Definitive della  relativa offerta che  descriveranno le caratteristiche di titoli offerti (quali ad esempio il tipo, il prezzo, il quantitativo offerto, il periodo di offerta). Le Condizioni Definitive saranno pubblicate in forma elettronica sul sito internet dell'Emittente entro l'inizio del periodo di offerta di ciascun prestito.

Tutti i documenti, oltre ad essere consultabili sul presente sito internet, sono altresì messi a disposizione del pubblico, presso la sede legale e la sede amministrativa del Banco di Sardegna S.p.A. (rispettivamente in viale Bonaria n. 33 – Cagliari e Piazzetta Banco di Sardegna n. 1 – Sassari).